Mare Adriatico

La vita lungo il mare e lungo i fiumi

L’ubicazione geografica dell’Istria nord-occidentale ha particolarmente determinato gli eventi storici e economici in questa parte della penisola ed ha formato la vita dei suoi abitanti.

Quasi completamente senza industrie, l’area verde e blu di Umago e Cittanova fino ai giorni nostri vive in armonia con la natura, nel ritmo imposto dai due fiumi e dall’ampiezza del mare. I fiumi, come una sorgente continuativa d’ispirazione e di nuove idee, e il mare, come una parte del grande Mediterraneo dall’ampiezza blu dal quale nacque la mente aperta e lo spirito cosmopolita degli abitanti.

I confini naturali dell'Istria nordoccidentale

I confini naturali di quest’area sono da tre parti determinati dall’acqua:

  • nella parte sud si trova Mirna, il fiume più lungo dell'Istria
  • Nella parte nord Dragonja, che confina con la vicina Slovenia
  • Dalla parte ovest si trova la terza barriera acquatica, il mar Adriatico

Ognuna di esse ha lasciato la propria traccia, contribuendo alla totale identità e alle abitudini della regione.

Lungo il fiume Mirna un tempo si navigava verso l’interno dell’Istria. Oggi il fiume è attraversato da alcuni ponti, attira i pescatori di fiume e, a causa del suo “carattere” calmo, è diventato un posto sempre più interessante per gli escursionisti e gli atleti. Dalle sorgenti sotterranee che caricano il fiume numerose case si approvvigionano di acqua potabile.

The Mirna River – Istria's longest river

Mirna creò anche i veri sistemi ecologici. Nella sua foce nell'Adriatico, vicino a Cittanova, hanno trovato il loro habitat più di 200 specie di uccelli, la metà di tutte le specie conosciute in Europa mentre nelle sue accumulazioni crebbe il grande bosco di Motovun (Montona), un gioiello raro della natura nell’intero Mediterraneo.

Sul fiume Dragonja e i suoi affluenti una volta c’erano molti mulini antichi messi in azione dalla forza dell’acqua.

Alla fine, il segno di un Mediterraneo blu è visibile ad ogni passo, dalla flora mediterranea alla speciale connessione di quest’area dove si coltivano l’ulivo e la vite.

Mio itinerario

Aggiungi al Mio itinerario

- articoli in Itinerario

Vai al Mio itinerario

Scegliete il vostro alloggio


Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscrizione non e riuscita. Si prega di inserire un indirizzo e-mail valido e di accettare l'informativa sulla privacy.