I deliziosi molluschi dell'Istria nordoccidentale

Che provengano dalla pesca o siano di allevamento, i molluschi dell'Istria nordoccidentale si distinguono per il loro incredibile sapore, merito anche dei fondali puliti. Apprezzati tutto l'anno, la loro carne è particolarmente gustosa nei mesi di febbraio e marzo. Proprio in quel periodo è possibile assaporarli in occasione della manifestazione gastronomica delle Giornate dei molluschi, quando i ristoranti e le konobe locali li propongono in numerose e accattivanti creazioni.

6 molluschi da provare assolutamente

Cappasanta (lat. Pecten jacobaeus)

Aspetto: Dalla forma a ventaglio, con struttura inequivalve su cui sono visibili 14-16 costolature. La valva superiore è incurvata, di colore rosso-marrone con chiazze più chiare e scure, mentre quella inferiore è leggermente concava, di colore bianco, beige o rosa. Del diametro medio di circa 10 cm, raggiunge anche i 15 cm.
Habitat: Vive a maggiori profondità, su fondali marini fangosi e sabbiosi. Le più apprezzate sono quelle che popolano i fondali di Cittanova, dove le acque dolci del fiume si mescolano con quelle salate del mare.
Metodi di preparazione più comuni: Alla griglia con olio di oliva e spezie mediterranee, gratinate, cotte, in abbinamento a piatti di pasta casereccia o riso, nonché a formaggi.

Cozza (lat. Mytilus galloprovincialis)

Aspetto: Di colore blu scuro o nero, la sua forma ricorda un triangolo allungato, con un'estremità della conchiglia appuntita e l'altra più ampia e arrotondata. Le sue dimensioni variano dai 6 ai 12 cm. La carne della cozza d'allevamento è giallo-arancione, mentre la carne della cozza di scoglio è di color bianco sporco.
Habitat: Cresce in colonie attaccandosi a ogni tipo di superficie solida. È il mollusco maggiormente rappresentato negli allevamenti istriani.
Metodi di preparazione più comuni: Alla busara, nonché cotte e condite con prezzemolo, aglio e olio di oliva.

Ostrica (lat. Ostrea edulis)

Aspetto: Con valve dalla forma irregolare e asimmetrica, presenta un color pietra o bianco-grigio. Utilizza la valva più grande, concava, per fissarsi agli scogli. Può raggiungere i 13 cm di lunghezza.
Habitat: L'ostrica selvatica popola soprattutto i golfi e i canali, a profondità che raggiungono i 10 metri. In Istria viene allevata prevalentemente nel canale di Leme e nel golfo di Pola.
Metodi di preparazione più comuni: Crude, con poche gocce di limone.

Tartufo di mare (lat. Venus spp.)

Aspetto: Di colore grigiastro o giallognolo, presenta valve tonde e simmetriche, con una superficie percorsa da numerose costolature. Con dimensioni medie tra i 3 e i 4 cm, può raggiungere anche i 10 cm di lunghezza.
Habitat: Vive su fondali marini fangosi e sabbiosi, a profondità tra i 0,5 e i 20 m.
Metodi di preparazione più comuni: Alla busara o crude, con poche gocce di limone.

Mussolo (lat. Arca noae)

Aspetto: Dalla forma che rievoca appunto un'arca, presenta un colore grigio-marrone scuro o grigio-nero sporco. Le valve sono asimmetriche e caratterizzate dalla presenza di costolature. Con dimensioni medie di 6 cm, può raggiungere i 10 cm di lunghezza.
Habitat: Vive in colonie, su fondali marini fangosi e sabbiosi, a profondità tra i 2 e i 10 m. I suoi habitat più noti in Istria sono localizzati lungo le coste di Umago e Cittanova.
Metodi di preparazione più comuni: Alla busara, crude con poche gocce di limone o al forno con formaggio e aglio.

Canestrello (lat. Chlamys varia)

Aspetto: Dalla forma a ventaglio, può essere di colore marrone-viola, marrone-giallo, rosso, giallo o arancione. Le valve sono simmetriche, con numerose minuscole costolature. Può raggiungere i 6 cm di lunghezza.
Habitat: Vive su fondali marini sabbiosi e coralligeni di insenature riparate, a profondità tra 1 e 50 m.
Metodi di preparazione più comuni: Crude, al forno, in abbinamento a piatti di pasta o insalate.

Mio itinerario

Aggiungi al Mio itinerario

- articoli in Itinerario

Vai al Mio itinerario

Scegliete il vostro alloggio


Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscrizione non e riuscita. Si prega di inserire un indirizzo e-mail valido e di accettare l'informativa sulla privacy.