Novigrad mura

Eredità veneziana - una città cinta da mura

Una volta il centro storico di Novigrad-Cittanova era del tutto circondato da mura di difesa; oggi ne sono rimaste conservate soltanto alcune parti. La fortificazione fu eretta nel XIII secolo, grazie al dominio veneziano. Nei periodi turbolenti di lotta fra i potenti porti italiani di Venezia e Genova per il predominio sull'Adriatico, anche Cittanova nel 1270 fu costretta a riconoscere finalmente il dominio veneziano, dopo di che ebbe inizio la fortificazione sistematica della città.

La storia delle mura di Cittanova

Le mura di Cittanova sono il risultato del lavoro pesante dei maestri istriani che alla loro maniera arcaica innalzarono e ristrutturarono i grossi bastioni, costruiti con pietra di cava scalpellata. La cima della cinta muraria presenta una merlatura, caratteristica dell'architettura difensiva medievale.

Dopo la costruzione, la cinta muraria fu per diverse volte rinnovata e rinforzata con delle torri rinascimentali rotonde. Al periodo precedente risale una torre quadrangolare conservata accanto alla porta della città che una volta era l'entrata principale di Novigrad-Cittanova.

Esistono anche i presupposti che le mura medievali siano state erette su delle fondamenta antiche molto più remote. La ricostruzione più recente delle mura è stata effettuata nel corso del 2004 e del 2005 con il rinnovo di parti di mura nella via Passaggio Venezia e del tratto di costa adiacente al parco.

Mio itinerario

Aggiungi al Mio itinerario

- articoli in Itinerario

Vai al Mio itinerario

Scegliete il vostro alloggio


Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscrizione non e riuscita. Si prega di inserire un indirizzo e-mail valido e di accettare l'informativa sulla privacy.