Galleria memoriale di Aleksandar Rukavina

Galleria memoriale di Aleksandar Rukavina

Nell'entroterra di Brtonigla-Verteneglio, in un luogo ombroso, nell'idillio del verde circostante, è situata la galleria dello scultore e pittore accademico Aleksandar Rukavina (1934 – 1985): essa si fonde stupendamente con l'ambiente circostante ed è adeguata alla leggera pendenza, seguendo la configurazione naturale del terreno. La Galleria memoriale offre uno sguardo sull'attività di questo Zagabrese di nascita che è stato legato in maniera particolare all'Istria e alla sua gente.

Ogni anno il 16/09 viene allestita una mostra in occasione dell’anniversario della sua morte.

La Galleria fu fondata alcuni anni dopo la sua morte e nel suo allestimento permanente offre una sintesi del ricco opus delle sue sculture.

Allestimento della galleria

Il cuore dell’allestimento della galleria consiste in 37 sculture conservate nell’atelier. La collezione della Galleria vanta inoltre alcune opere dei colleghi dell’artista: il busto in bronzo di Aleksandar Rukavina realizzato dallo scultore accademico Tonči Orlić nel 1989 ed esposto all’ingresso, e il ritratto della madre dello scultore realizzato dalla pittrice accademica Alma Orlić nel 1987.

L’organizzazione spaziale della Galleria e l’allestimento sono stati concepiti sulla base delle sculture presentate attraverso le diverse fasi temporali e stilistiche dell’artista. La Galleria è stata ideata come uno spazio espositivo circolare comprensivo di quattro spazi collegati tra loro e un magazzino di minori dimensioni. Benché sia sorta principalmente a fini commemorativi, la Galleria ospita occasionalmente esposizioni di altri artisti figurativi, nonché spettacoli di musica e letterari, sia al proprio interno che all’aperto.

Nei mesi estivi (giugno-agosto) la Galleria apre le sue porte 3 volte a settimana:

  • mercoledì e venerdì dalle 17 alle 20
  • giovedì dalle 9 alle 13

*Le visite sono possibili anche contattando previamente l’ufficio turistico. Per i gruppi è inoltre possibile concordare aperture straordinarie. L’ingresso è gratuito.

Contatto:
Ul. Aleksandar Rukavina 9, Brtonigla
Tel.: +385 52 774 307
E-mail: info@tzo-brtonigla.hr

Lo scultore Aleksandar Rukavina

Rukavina collaborò con l'officina del maestro Vanja Radauš, uno dei maggiori scultori croati del XX secolo. Apparteneva alla nuova generazione di artisti-ribelli che nel 1960, con la mostra collettiva nella Galleria moderna di Zagabria, anticiparono le nuove tendenze nell'arte dell'allora Jugoslavia. Si cimentò con vari materiali e motivi, mentre al centro del suo interesse c'era generalmente l'uomo. Usava i contrasti fra le superfici lavorate e grezze del materiale solitamente costituito da pietra e legno.

Agli inizi degli anni Sessanta Rukavina abbandonò Zagabria trasferendosi in Istria dove visse a Buje-Buie e insegnò educazione artistica nelle scuole locali, mentre nel 1971 si trasferì a Brtonigla-Verteneglio. Per tutto il tempo lavorò anche come scultore e fu il promotore di tutta una serie di progetti culturali.

Nella foto è raffigurato il Monumento ai combattenti antifascisti caduti sito nei pressi di Plovania, realizzato da Aleksandar Rukavina e posto sul luogo nel 1981.

Mio itinerario

Aggiungi al Mio itinerario

- articoli in Itinerario

Vai al Mio itinerario

Scegliete il vostro alloggio


Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti